Loader
side area

TOURING CLUB – Il Carciofo alla brace di Maicol Izzo

Luigi Cremona, autore dell’articolo, è curatore della guida Alberghi e Ristoranti del Touring​ Club Italiano. Per farci gli auguri di Pasqua, ha intervistato alcuni chef premiati nell’edizione 2020 della guida, chiedendo a ciascuno un commento sulla situazione attuale e una ricetta da proporre ai lettori. In primis vi proponiamo interviste e ricette agli chef Top di domani: quattro giovanissimi chef selezionati in tutta Italia che si distinguono per talento, curiosità, spiccata personalità e sensibilità nell’interpretare la propria professione.

PUNTATA 3
MAICOL IZZO, PIAZZETTA MILÙ A CASTELLAMMARE DI STABIA (NA)

Premio Top di domani 2020

Piazzetta Milù a Castellammare di Stabia è un locale familiare che vede da qualche anno la giovane generazione protagonista sia in sala che in cucina. Qui troviamo il più giovane dei fratelli, Maicol, che dopo varie e importanti esperienze all’estero è tornato e sfoggia le sue notevoli doti tecniche in cucina che comunque rimane sempre ben salda sui valori gastronomici del luogo.

Quando lo sentiamo è al lavoro, sperimenta gli impasti con il lievito madre per il tortano e il casatiello (ricette tradizionali di Pasqua). Gli chiediamo se ha pensato ad una ricetta. “Domani saremo un tantino più poveri e ho pensato di usare un prodotto nostro, il limone di Sorrento e di utilizzarlo tutto: polpa, succo, parte bianca e scorza esterna, ne ho fatto un dessert che mi piace molto”.

Per le nostre ricette di Pasqua invece ci propone il carciofo alla brace: link sul titolo dell’articolo.

 

 



Continuando ad utilizzare il nostro sito, accetti incodizionatamento l'utilizzo dei Cookies. Più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close